fbpx

Scrivi "Thanos" su Google, clicchi sul guanto e si dissolvono anche i risultati di ricerca 1

Google ci ha abituato a ricevere quotidianamente un numero altissimo di informazioni: come raggiungere il ristorante indiano che volevamo provare o gli orari di apertura della palestra che abbiamo intenzione di frequentare, ma anche il tasso di cambio dollaro/euro, se ne abbiamo bisogno.

Ma Big G si è sempre impegnata anche per intrattenerci: pensiamo al simpatico dinosauro utile ad impegnare la dita durante l’assenza di connessione, per evitare di rompere tutto in preda a crisi isteriche quando i minuti sembrano ore. Anche sui popolari Doodle ci perdiamo un bel po’ di tempo e diottrie.

Scrivi "Thanos" su Google, clicchi sul guanto e si dissolvono anche i risultati di ricerca 2

C’è una cosa, però, che Google non fa mancare mai: simpatici Easter Egg, decisamente fuori dal comune, in grado di creare forme del tutto nuove di intrattenimento.

Scrivi "Thanos" su Google, clicchi sul guanto e si dissolvono anche i risultati di ricerca 3

Cerca Thanos su Google

Questa volta, Google non si è lasciata sfuggire l’occasione di cavalcare l’onda del successo della parte finale del film sullo scontro tra gli Avengers e il temibile dominatore/pacificatore Thanos.

Scrivendo infatti il nome del titano nella barra di ricerca, il risultato ci lascerà a bocca aperta: cliccando sul guanto che appare nello snippet in alto a destra nella pagina, le dita schioccheranno e, proprio come nel film Marvel che coinvolge tutti gli eroi delle produzioni degli ultimi anni, la metà dei risultati di ricerca si dissolve, scomparendo dalla serp!

Scrivi "Thanos" su Google, clicchi sul guanto e si dissolvono anche i risultati di ricerca 4

Google imparziale come Thanos

Dopo lo stupore generale, il primo tentativo logico da operare è quello di ripetere la ricerca e, sorpresa, a ogni schiocco la selezione dei link cancellati è diversa: la “selezione” di Google sembra imparziale, proprio come quella del custode delle Gemme dell’Infinito. Ma niente di preoccupante: a pagina due i risultati tornano a posto:

Google non avrebbe nessun interesse a cancellare metà del sapere umano. Giusto?

Sorgente: Scrivi “Thanos” su Google, clicchi sul guanto e si dissolvono anche i risultati di ricerca

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply