campagne di Facebook Ads, 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

Spesso succede. Ti spremi le meningi su una campagna di marketing su Facebook: definisci gli obiettivi, pensi di avere dei copy e dei visual a prova di bomba, ma quando lanci le tue inserzioni, ti accorgi che non arrivano i risultati sperati.

E allora ti chiedi: “Come mai? Dove ho sbagliato?”.

Ecco la checklist definitiva, da tenere sempre sotto mano in questi casi: le dieci domande che devi farti, per capire come risolvere il problema del calo di performance delle tue inserzioni.

campagne di Facebook Ads, 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

1. Ho scelto l’obiettivo giusto?

La prima cosa da fare, quando si imposta una strategia di inserzioni a pagamento su Facebook, è definire un obiettivo per ogni singola campagna.

Sulla base dell’obiettivo delineato, si parte con la creazione delle inserzioni. Sono svariati gli obiettivi e sono divisi in tre macro-aree: quelli per generare notorietà del marchio, quelli per creare considerazione e quelli per portare alla conversione.

Sotto lo schema del pannello di gestione inserzioni su Facebook. Il primo imprescindibile passo è proprio questo, chiedersi qual è l’obiettivo giusto per la propria campagna: voglio portare traffico su una pagina del mio sito web? Voglio dare visibilità al mio post? Oppure voglio raccogliere dei contatti?

Sulla base di questa scelta, poi, potremo misurare i risultati in modo adeguato seguendo le relative metriche.

campagne di Facebook Ads, 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

2. Il pubblico è corretto?

Il secondo punto importante riguarda il pubblico di riferimento. Spesso le inserzioni non performano bene, semplicemente perché le sta guardando il target sbagliato, non interessato al messaggio che stiamo dando.

Come fare per risolvere questo problema? Controlla il target che hai impostato e assicurati che non sia troppo ampio. Milioni di persone sono difficili da raggiungere.

Limita la località, vai a includere o escludere aree geografiche specifiche, definisci la fascia d’età, individua gli interessi dei tuoi potenziali utenti, dividi le diverse lingue.

Per fare questo, è fondamentale conoscere a fondo i propri potenziali clienti ed effettuare una ricerca preliminare sulla propria nicchia di mercato. In questo modo avrai un quadro chiaro per impostare il  messaggio verso le persone giuste.

3. La mia inserzione è rilevante per il mio target?

Dopo aver capito bene a chi si rivolge il messaggio, è opportuno chiedersi se l’inserzione è pertinente per il target individuato.

Facebook ci viene in aiuto mostrandoci una stima sulla “Valutazione della qualità”, ossia un’analisi della qualità percepita dell’inserzione. La qualità viene misurata usando i feedback sulle tue inserzioni e sull’esperienza successiva al clic. La valutazione della tua inserzione viene fatta rispetto alle inserzioni che competono per lo stesso pubblico.

campagne di Facebook Ads, 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

4. Ho scelto il posizionamento giusto?

Non è facile capire da subito che posizionamento possa performare meglio per la nostra audience. Come al solito ci verrà in aiuto l’esperienza e la possibilità di lanciare dei test con diversi posizionamenti, per capire dove ci conviene investire di più.

Facebook da la possibilità di scegliere tra i posizionamenti automatici, oppure manuali.

Sulla base degli obiettivi della tua campagna, Facebook consiglia le seguenti scelte:

  • Notorietà del brand – Facebook e Instagram
  • Interazione – Facebook e Instagram
  • Visualizzazioni del video – Facebook, Instagram e Audience Network
  • Installazioni dell’app – Facebook, Instagram, Messenger e Audience Network
  • Traffico (per i clic sul sito web e l’interazione con l’app) – Facebook, Instagram, Messenger e Audience Network
  • Vendite del catalogo – Facebook e Audience Network
  • Conversioni – Facebook, Instagram, Messenger e Audience Network. L’obiettivo di ottimizzazione delle conversioni fuori dal sito supporta anche Instant Articles e Instagram Stories.

5. Ho abbastanza budget?

Un altro eterno dilemma, è il budget da utilizzare per le campagne. Ci dispiace dirti che non esiste una regola fissa.

Prima di tutto pensa a quante persone vuoi raggiungere, per quanti giorni vuoi promuovere l’inserzione e dove la vuoi posizionare. Budget troppo bassi non ti permettono di raggiungere un numero rilevante di utenti e di essere competitivo verso i competitor che a loro volta stanno utilizzando campagne di Facebook Marketing.

Anche per campagne locali con investimenti limitati, non scendere sotto ai 5 euro al giorno.

Continua su: 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

campagne di Facebook Ads, 10 domande che dovresti farti per migliorare le tue campagne di Facebook Ads

Absolutezero

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.