fbpx

Alla fine del 2018 gli esperti di Facebook e le voci di corridoio ci avevano avvisato che il 2019 sarebbe stato un anno ricco di novità per il social network più popolato del mondo.

Effettivamente in questo 2019 stiamo assistendo a diverse novità che si stanno susseguendo mese dopo mese.

La piattaforma Facebook sta sempre più velocemente cambiando i suoi connotati. Dopo i primi sei mesi di quest’anno, quindi, abbiamo pensato fosse utile fare il punto su tutti gli update e le novità più significative. E come si fa per i curriculum, partiamo dagli ultimi in ordine di tempo.

LEGGI ANCHE: Che cosa ha detto Sheryl Sandberg a Cannes a proposito di Libra e privacy

Giugno 2019

Arriva Libra la nuova moneta di Facebook

L’annuncio di qualche settimana fa ha scatenato reazioni in tutto il mondo. Come si vociferava da tempo Mark Zuckerberg ha ufficializzato l’arrivo della prima moneta targata Facebook Inc.

Libra punta a creare un sistema finanziario nuovo in tutto il mondo: aperto, economico, accessibile e inclusivo, con un sistema di pagamento in tempo reale.

Libra_Facebook

Sarà una stablecoin, ovvero il suo valore sarà ancorato a un paniere di attività che ne garantiranno stabilità e difesa da forme di speculazione varie, come ad esempio depositi bancari e titoli di Stato. Il suo valore sarà quello di un dollaro o, molto meno probabile, quello di un euro.

Sarà il primo passo per trasformare Facebook in una banca mondiale?

  LEGGI ANCHE: Facebook annuncia Libra e sale il valore di Bitcoin: cosa accadrà ora alle altre criptovalute?

Maggio 2019

Il cinema diventa Social: arriva Facebook Film

Di quest’ultimo aggiornamento sono felici gli appassionati del grande schermo. Infatti dopo essere stata lanciata in Stati Uniti, Gran Bretagna e Canda, è arrivata anche inItaliaFacebook Film, la funzione che attraverso la geolocalizzazione permette agli utenti di visualizzare spettacoli cinematografici nelle vicinanze e condividerli con i propri amici attraverso un semplice tap sullo smartphone.

facebookfilm

Per usare questa funzione basterà accedere al menù dell’app di Facebook(o da desktop) e cliccare sulla relativa icona a sinistra nella sezione Esplora. Una volta cliccato sarà possibile accedere all’elenco completo dei film in programmazione, scoprire la trama, vedere il trailer e vedere le sale più vicine in cui viene proiettata la pellicola. Nella scheda del film invece si ha la possibilità di visualizzate info più approfondite come regista, cast e altre info sul film.

Una volta selezionato il cinema preferito e lo spettacolo da vedere si può acquistare il biglietto direttamente all’interno dell’app, qualora il cinema supporti questa funzione.

LEGGI ANCHE: Facebook Film è arrivato anche in Italia. Ecco come funziona

Cambia nuovamente l’algoritmo di Facebook

Ormai siamo abituai ai cambi dell’algoritmo di Facebook e ovviamente anche in questo 2019 non è mancato un piccolo aggiornamento.

Appena un mese fa sono stati annunciati due differenti aggiornamenti che vanno ad influire su ciò che un utente visualizza nel proprio feed. Il primo aggiornamento dà la priorità ai contenuti pubblicati dai propri amici basato sul coinvolgimento e sulle interazioni avvenute in passato. La seconda novità invece ha l’obiettivo di dare maggiore visibilità a contenuti provenienti da pagine che gli utenti considerano preziose.

Un aggiornamento che potrebbe aiutare il declino della portata organica dei contenuti condivisi dalle pagine, anche se Facebook ha precisato che queste modifiche non influenzeranno in alcun modo i contenuti provenienti da Pages.

 

Continua su: I principali aggiornamenti di Facebook nel 2019 da non perdere (finora)

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply