fbpx

PREMIO NAZIONALE IGERSITALIA 2019 1

Chi sarà il miglior Igers del 2019?
Chi si distinguerà per creatività, sensibilità, tecnica e capacità di racconto?
Chi catturerà l’attenzione della Giuria del Premio Nazionale Igersitalia 2019, giunta alla sua settima edizione?

Siamo ad inizio ottobre e per la nostra Associazione significa che è giunto il tempo di invitare tutti gli appassionati di Instagram a partecipare al PREMIO NAZIONALE IGERSITALIA 2019, una delle più prestigiose competizioni fotografiche in Italia.

PERCHÉ PARTECIPARE?

L’Associazione, promuovendo il Premio Nazionale, vuole portare alla luce e valorizzare il percorso di crescita di tutti gli Igers che stanno affinando la loro tecnica e la loro abilità fotografica e artistica, offrendo loro la possibilità di esprimersi e misurarsi con un progetto ambizioso ma in piena libertà di tema. I partecipanti potranno liberare tutta la loro creatività, laddove si sentono maggiormente a proprio agio oppure sperimentare nuovi “territori” fra natura, metropoli, studi fotografici, e molto altro.

CATEGORIE

Anche in questa settima edizione del Premio IgersItalia 2019, per consentire a ciascun partecipante di proporre ed evidenziare il proprio stile fotografico, sono state individuate le cinque categorie alle quali gli Igers potranno partecipare con le loro foto:

  • street photography
  • bianco e nero
  • paesaggio 
  • ritratto
  • food

Tra le foto vincitrici di ogni singola categoria, sarà poi selezionata dalla giuria quella che assumerà il titolo di “Fotografia dell’anno” e di conseguenza l’autore diventerà il nostro Igers 2019.

GIURIA

I giudici che decreteranno i vincitori sono stati selezionati tra le eccellenze italiane della fotografia, del mondo del blogging e di instagram:

  • Salvatore Borzacchiello, membro del Consiglio Direttivo di IgersItalia, esperto di comunicazione nell’ambito della Pubblica Amministrazione e dell’area sindacale nazionale, è fondatore di Igers Reggio Calabria;
  • Antonella Barra, Vincitrice del Premio Igersitalia 2018 e Miglior Fotografia 2018 Categoria “Bianco E Nero”; fondatrice di Igers Napoli e Regional Manager di Igers Campania;
  • Yvonne De Rosa, Fotografa, specializzata in fotografia alla Central Saint Martins di Londra e al London College of Communication, è Fondatrice e Art Director dei Magazzini Fotografici di Napoli;
  • Giada Lopresti, Influencer, appassionata del web e nerd da sempre, dopo dieci anni nel campo della moda al servizio di brand internazionali, si è dedicata alle sue due più grandi passioni: la scrittura e la fotografia. Passioni che hanno preso forma nel 2013 con la redazione del blog Mamma Che Vita.
  • Aldo V. Pecora, giornalista, divulgatore e imprenditore.  Ha guidato la redazione di CheFuturo!, di StartupItalia e di Ninja Marketing. Censito per due anni consecutivi nella classifica dei TOP30 Influencer Fintech italiani del magazine USA Let’s Talk Payments, è stato indicato per ABI (Associazione Bancaria Italiana) come il Top Influencer Fintech italiano in assoluto. Nel 2018 ha lanciato il suo nuovo progetto di divulgazione, Leader, coinvolgendo i protagonisti dell’economia digitale italiana.

LE EDIZIONI PRECEDENTI

Il Premio Nazionale Igersitalia ha riscosso sempre un grande interesse.
Lo scorso anno hanno partecipato 216 igers per un totale di 816 foto in concorso.

COME PARTECIPARE

Se sei in regola con la quota associativa CLICCA QUI per iscriverti e partecipare.
Se non sei ancora socio dell’Associazione IgersItalia puoi tesserarti attraverso il portale  http://membership.instagramersitalia.peoplexp.it/register/ e immediatamente dopo iscriverti e partecipare alle selezioni per il Premio Nazionale Igersitalia 2019.
Le iscrizione al Premio termineranno entro le 23:59 del giorno 10 novembre 2019.

Sorgente: PREMIO NAZIONALE IGERSITALIA 2019 – IgersItalia

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply