fbpx

Uno speciale colore Pantone per celebrare il trentesimo anniversario di una delle serie che più hanno segnato gli anni Novanta. Si chiama “Red Baywatch” ed è un chiaro omaggio ai costumi rossi indossati dai bagnini interpretati da David Hasselhoff e Pamela Anderson tra gli altri. Ispirata ai Los Angeles County Lifeguards, la serie è andata in onda dal 1989 al 2001 ed è ben presto diventata un fenomeno pop, anche in Italia, dove le repliche su Italia Uno erano seguitissime (e probabilmente sono ancora in onda in qualche momento dell’anno).

Pantone ha lanciato il "Rosso Baywatch" per festeggiare i trent'anni della serie 1

Come riporta Design TaxiBaywatch è anche entrata nel Guinness dei primati come la serie con l’audience più globale nella storia della televisione. Oltre ad Hasselhoff e Anderson, molte attrici e attori hanno iniziato da lì: si pensi a Jason Momoa, che è stato il Khal Drogo di Game of Thrones e oggi è Aquaman, ma anche a Carmen Electra, Gena Lee Nolan e Alexandra Paul tra le altre. Bob McCourt, l’amministratore delegato di Fremantle, ha annunciato la partnership con Pantone perché «il colore rosso è stato uno degli elementi più riconoscibili dello show». Laurie Pressman, vicepresidente Pantone, ha aggiunto che il “Baywatch Red” simboleggia «passione, coraggio e forte determinazione».

 

Sorgente: Pantone ha lanciato il “Rosso Baywatch” per festeggiare i trent’anni della serie

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply