fbpx

Taleggio Dop, "Tutto quadra" nei nuovi spot pubblicitari 1Consorzio per la tutela del Taleggio Dop lancia la nuova campagna pubblicitaria multisoggetto in televisione, stampa, radio e digitale.

La creatività, realizzata da Ideal, l’agenzia che ad aprile si è assicurata dopo gara creatività, digitale e pianificazione media, nasce dalla volontà di promuovere e raccontare tutte le qualità del Taleggio. Il concept “Tutto quadra” gioca con la forma quadrata del Taleggio e racconta con diversi soggetti quanto il Taleggio sia adatto non solo a essere usato in cucina ma anche al consumo tale quale, anche per i più piccoli. Insospettabile, poi, è che sia capace di salvare in corner una cena improvvisata., come sottolinea la campagna.

I quattro soggetti per la televisione da 10” sono on air sui canali Rai, Mediaset e Sky dal 21 ottobre fino al 3 novembre, mentre tra ottobre e dicembre sono previsti diversi formati digital e 6 uscite stampa su riviste di cucina gestite dalla concessionaria Mediamond, come Giallo Zafferano, Sale e Pepe, Cucina Moderna. Uno spot radio in quattro soggetti di 15” ruoterà su due emittenti nazionali per 28 giorni.

Il nuovo sito web del Consorzio per la tutela del Taleggio Dop, sempre concepito da Ideal, arricchisce la campagna con contenuti sulla sua storia, le caratteristiche e gli usi del formaggio.

Continua su: Taleggio Dop, “Tutto quadra” nei nuovi spot pubblicitari

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply