fbpx

Quest’anno il “Venerdì Nero” dello shopping cadrà il 29 novembre e grazie al sondaggio sul Black Friday di Piucodicisconto, su cui sono state poste alcune domande agli utenti, si può comprendere cosa ne pensino i consumatori italiani di questo appuntamento. Ormai i negozi presenti sul web sono in fermento e già si intravede qualche promozione che anticipa di fatto il boom degli sconti, come i “Tesori nascosti” di Amazon, i volantini di Euronics e le promozioni di Trony. Ma i vantaggi tanto decantati sono effettivamente reali?

Black Friday 2019: cosa ne pensano i consumatori italiani? 1

Dai quesiti posti a oltre 1000 utenti sembra di sì. Infatti i partecipanti al sondaggio di Piucodicisconto hanno risposto per la maggior parte che attendono quest’evento con trepidazione e che durante l’anno fanno di tutto per mettere da parte un certo budget da investire durante questa giornata di shopping.

Ecco che quindi il “Venerdì Nero” ha tutte le carte in regola per sorprendere anche in questo 2019, con un volume di ricerca che negli anni è passato dai 2.240.000 contatti del 2016 agli oltre 3.500.000 del 2018. Le premesse per stupire ci sono tutte, con gli esperti che ipotizzano un’ulteriore crescita del 20% e una proiezione di circa 4.300.000 utenti, spiega il comunicato.

Ma in cosa consiste esattamente il sondaggio lanciato da Piucodicisconto? Essenzialmente si compone delle seguenti domande:

  • Hai intenzione di acquistare online durante il Black Friday?
  • Stai pensando di pianificare i tuoi acquisti in vista del Black Friday?
  • Credi nella convenienza delle offerte proposte durante il Black Friday?
  • Quale sarà la quota di denaro che investirai nel Black Friday?

Esaminando le tipologie di risposte date è possibile comprendere quale sarà il trend degli acquisti durante il giorno 29/11.

Per quanto riguarda la prima domanda, circa il 91% degli utenti ha risposto in modo affermativo. La maggioranza degli intervistati ha ammesso quindi che durante le ore dedicate al Black Friday farà degli acquisti. Il restante 8-9% ha risposto invece “no”.

image: https://www.engage.it/wp-content/uploads/2019/11/black-friday-19-1.jpg

black-friday-19-1La domanda numero due divide le risposte in 74,9% “sì” e 25,1% “no”, con gli utenti consapevoli che superano di gran lunga gli acquirenti dell’ultimo minuto.

Le risposte alla terza domanda confermano ciò che ormai si sa, ossia che gli italiani vedono nel Black Friday una reale occasione di risparmio. Le offerte proposte durante le 24 ore di shopping più pazze dell’anno sono per il consumatore assolutamente valide, con un 94,1% di intervistati che hanno risposto “sì”. Il quesito finale prevedeva come risposte degli scaglioni predefiniti di budget. In quest’ottica si è visto che: il 27,5% investirà un capitale di massimo 100 euro, il 26,5% investirà un capitale di massimo 200 euro, il 15,9% investirà un capitale di massimo 300 euro, il 9% investirà un capitale di massimo 400 euro, il 21,1% investirà un capitale di massimo 500 euro.

Continua su: Black Friday 2019: cosa ne pensano i consumatori italiani? – Engage.it

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply