fbpx

 

Meetic torna on air con un nuovo spot, firmato da Marcel Worldwide. Diretta da Truman & Cooper, la campagna verrà lanciata su tv, radio e digital in Francia, Regno Unito, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Norvegia. Il commercial è in onda dal 26 dicembre in Italia sulle emittenti Mediaset, Discovery, Cairo, Viacom e PRS, con pianificazione di Havas.

In continuità con la campagna internazionale che raccontava l’esigenza dei single di costruire e vivere esperienze profonde, il video inganna lo spettatore mostrando scene di coppia all’inizio della relazione intente in atteggiamenti che sottendono una certa sensualità. In realtà si tratta di gesti di impegno e amore: quello che sembra uno spogliarello sexy si rivela essere l’intento di una ragazza dedita a fare spazio nel suo guardaroba per gli abiti del compagno, oppure i rumori di quello che sembra a tutti gli effetti un momento intimo si dimostra essere invece il tentativo di appendere al muro la prima di foto di coppia e ancora una danza sexy è in realtà un gioco simpatico per cullare il bimbo della nuova compagna.

Con questo spot Meetic, per la prima volta, si rivolge a un target nuovo e spesso poco considerato: i genitori single. Secondo le statistiche, infatti, il 28% dei single ha figli e Meetic sa quanto per loro possa essere complesso conoscere nuove persone di cui fidarsi.

“Siamo felici di esaltare ancora di più la nostra brand identity con un nuovo spot che si rivolge a tutti i single pronti a impegnarsi per dare inizio a #startSomethingReal”, commenta Jérôme Riviere, Brand e Consumer VP Meetic.

“Siamo molto orgogliosi del lavoro di gruppo e del risultato creativo. Il messaggio che questa campagna offre ha una risonanza particolare: in una società che valorizza appuntamenti casuali da una notte e via, è bello dire al mondo che nelle relazioni impegnarsi non è solo importante, ma anche sexy” aggiungono Youri Guerassimov e Gaetan du Peloux, Direttori Creativi Esecutivi di Marcel Worldwide.

La campagna segue a quella lanciata a settembre, “Dai inizio a qualcosa di vero”, con cui la app di dating online ha voluto mostrare quanto sia importante impegnarsi in una relazione allontanandosi dalla dinamica del “fast-dating” che vede un susseguirsi di appuntamenti veloci, spesso superficiali che rischiano di demotivare tutti quei single che desiderano invece costruire
#startSomethingReal.


Leggi di più su: www.engage.it

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply