fbpx

Dopo le accuse che riguardano i rischi per la sicurezza nazionale, ancora una volta il dito viene puntato contro TikTok e protagonista della vicenda è sempre lei: la sicurezza dei dati personali degli utenti.

Check Point Research, infatti, ha appena scoperto una nuova falla nella sicurezza della celeberrima app cinese che può mettere in serio pericolo i dati degli utenti e la privacy dei video.

A causa di questa vulnerabilità trovata, gli hacker possono essere in grado di caricare e cancellare video su altri account, cambiare la privacy dei video e accedere a dati sensibili come nome, data di nascita o indirizzo email.

A oggi, TikTok è stata scaricata da oltre un miliardo e mezzo di persone, quasi tutti giovanissimi, ed è importante che la sicurezza dei dati personali venga sempre messa in primo piano.

Quest’ultima falla intanto è già stata risolta con l’ultimo aggiornamento e sembra che non abbia portato gravi conseguenze per nessuno.


Leggi di più su: marketers.media

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply