fbpx

Il presidente Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo giovedì che si rivolge alle piattaforme dei social media e ai contenuti dei loro siti.

L’ordine esecutivo mira a rimuovere le protezioni di Sezione 230 nel Communications Decency Act. Con l’abrogazione della Sezione 230, i social network sarebbero legalmente responsabili di ciò che le persone pubblicano sulle loro piattaforme.

La legge che protegge la parola su Internet esiste da più di 20 anni, ma è stata presa di mira dai politici di entrambi i principali partiti, compreso il presunto candidato alla presidenza democratica Joe Biden.

Ecco cosa bisogna sapere della Sezione 230, compreso come ha plasmato l’internet moderno.

Cos’è la Sezione 230?

Il Communications Decency Act è stato istituito come titolo V del Telecommunications Act del 1996, proprio mentre Internet cresceva e si espandeva nel corso del primo grande boom tecnologico degli anni Novanta. Inizialmente è stato creato per regolamentare il materiale pornografico su Internet.

Il senatore Ron Wyden (D-OR) e il rappresentante Christopher Cox (R-CA) hanno creato la sezione 230 del Communications Decency Act per proteggere la parola su Internet.

Molto prima dei social network, la Sezione 230 era…


Leggi di più su: www.digitaltrends.com

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90.È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello.Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo.Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII.È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply