fbpx

A volte un articolo rilevante qualche anno fa diventa obsoleto e condividerlo potrebbe fare più male che bene (e invocare la furia dei tuoi amici giornalisti). E a volte è così vecchio che tutti (tranne te, a quanto pare) lo hanno già visto.

Eppure, succede a tutti noi: è facile dimenticare di controllare la data di pubblicazione, che spesso non è indicata in modo chiaro.

Ora Facebook sta facendo qualcosa al riguardo. Giovedì, la società ha annunciato che inizierà a mostrare una schermata di notifica, facendo sapere agli utenti che stanno condividendo un articolo che ha più di 90 giorni.

Facebook afferma che gli editori di notizie hanno espresso preoccupazione per le storie vecchie che vengono condivise sui social, in quanto possono portare a “fraintendere lo stato degli eventi attuali“.

Ovviamente, a volte il vecchio articolo è ancora rilevante, motivo per cui gli utenti potranno ancora condividerlo premendo “Continua”.

La funzionalità è ora disponibile a livello globale.

Facebook dice che questa schermata di notifica verrà usata anche per altri scopi “nei prossimi mesi”. La società afferma che sta pensando di mostrare una schermata di notifica sui post relativi al Covid-19, fornendo informazioni sulla fonte del link.

Potrebbe interessarti


Leggi di più su: it.mashable.com

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90.È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello.Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo.Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII.È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply