Al momento stai visualizzando Facebook condivide nuove insights sugli impatti di COVID-19 sulle PMI
  • Save

Facebook condivide nuove insights sugli impatti di COVID-19 sulle PMI

[vc_row type=”in_container” full_screen_row_position=”middle” scene_position=”center” text_color=”dark” text_align=”left” overlay_strength=”0.3″ shape_divider_position=”bottom” bg_image_animation=”none”][vc_column column_padding=”no-extra-padding” column_padding_position=”all” background_color_opacity=”1″ background_hover_color_opacity=”1″ column_link_target=”_self” column_shadow=”none” column_border_radius=”none” width=”1/1″ tablet_width_inherit=”default” tablet_text_alignment=”default” phone_text_alignment=”default” column_border_width=”none” column_border_style=”solid” bg_image_animation=”none”][vc_column_text]

È difficile dire quanto dureranno gli impatti di COVID-19 e quanto saranno significativi per le imprese, dato lo stato attuale della pandemia.

Da un lato, il Presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden ha promesso di adottare un nuovo approccio alla pandemia, che potrebbe vedere l’istituzione di un nuovo ciclo di lockdown in tutti gli Stati Uniti, e che potrebbe avere un impatto significativo su molti settori. Questo avviene perché molte altre nazioni in tutto il mondo sono costrette a tornare in isolamento ancora una volta, mentre lavorano per ridurre la domanda di ospedali a causa della diffusione del virus.

Allo stesso tempo, ci sono notizie positive su un vaccino, il che potrebbe significare che siamo sulla via d’uscita dal peggio nei prossimi mesi, se le cose procederanno come previsto. Ci sono molte incertezze in entrambi gli scenari, ma in questo contesto è interessante dare un’occhiata all’ultimo rapporto di Facebook sullo stato delle piccole imprese, che fornisce un’idea di come le PMI siano state colpite dalla pandemia e di come questi impatti stiano cambiando nel tempo.

L’ultimo aggiornamento è la quinta puntata del rapporto sullo stato delle piccole imprese di Facebook. Il Social Network ha monitorato i dati di una serie di PMI in tutto il mondo per tutto il 2020, al fine di valutare come le condizioni di business stanno procedendo nelle difficili condizioni del 2020. L’ultimo rapporto non è eccessivamente positivo – in primo luogo, sui tassi di chiusura, i dati di Facebook mostrano che molte aziende sono ancora costrette a chiudere a causa della pandemia, e solo l’Europa e l’America Latina vedono una riduzione delle chiusure di attività nell’ultimo periodo.

Facebook State of SMB report
  • Save

E le statistiche per l’Europa sono destinate a cambiare – come si è notato, molte nazioni europee stanno ora tornando ad un rigido blocco, che avrà un ulteriore impatto sulla spesa dei consumatori. Anche in questo caso, è ancora impossibile prevedere tutti gli impatti della pandemia, con un numero sempre maggiore di imprese che, col tempo, dovranno rivalutare la loro capacità di resistere alla tempesta finanziaria. Detto questo, secondo questo aggiornamento, la maggior parte delle regioni riferisce di un impatto più stabile sulle vendite in generale:

Facebook State of SMB report
  • Save

Questi impatti sono ancora significativi, ma per la maggior parte non stanno peggiorando. Anche in questo caso, gli ultimi blocchi avranno un impatto, ma controbilanciati da un aumento della spesa che porterà al Natale, c’è una certa positività in questo caso, e alcuni segnali che più aziende saranno in grado di tenere duro. Questo grafico riflette ulteriormente il graduale appiattimento della curva delle vendite su questo fronte:

Facebook state of small business report
  • Save

Come si può vedere, le microimprese – o le PMI gestite, per la maggior parte, da una o due persone – stanno ancora registrando un calo significativo, ma le aziende con un massimo di 10 dipendenti stanno andando un po’ meglio nel tempo. Le tendenze occupazionali, tuttavia, non mostrano molti segni di tregua, con la maggior parte delle PMI che hanno registrato un’ulteriore riduzione dell’occupazione nell’ultimo periodo.

Facebook state of small business report
  • Save

Come si è detto, ci sono molte preoccupazioni, e con la stragrande maggioranza dell’attività commerciale proveniente dalle PMI, è anche impossibile prevedere gli impatti allargati. La speranza è che ci stiamo avvicinando a un vaccino, e alla prossima fase di superamento della pandemia, ma i numeri qui mostrano…

Leggi di più su Social Media Today[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento