Al momento stai visualizzando Meta espande i canali broadcast a Facebook e Messenger
  • Save

Meta espande i canali broadcast a Facebook e Messenger

Dopo aver riscontrato il successo dei Canali broadcast su Instagram, Meta sta ora estendendo l’opzione anche a Facebook e Messenger, offrendo ai creatori più modi per condividere gli aggiornamenti con il proprio pubblico.

Facebook broadcast channels
  • Save

ICanali broadcast sono essenzialmente un’opzione di chat di gruppo unidirezionale che consente agliutenti di seguire creatori e persone di alto profilo, che possono poi tenere aggiornati i loro fan sui loro ultimi aggiornamenti, tramite DM.

Con il passaggio di un numero sempre maggiore di conversazioni alla messaggistica, si è creata una preziosa via di connessione continua, che ha visto molti creatori utilizzare questa opzione per mantenere un legame più intimo con il proprio pubblico, anche senza il problema della soppressione algoritmica (cioè non tutti vedranno i tuoi post in ogni app).

I canali broadcast su Facebook saranno evidenziati sulle pagine dei creatori nell’app, mentre i creatori potranno anche promuovere il loro canale nel feed.

Facebook broadcast channels
  • Save

Le pagine potranno creare un Canale broadcast all’interno di Messenger, consentendo loro di raggiungere la casella di posta del pubblico con i loro ultimi aggiornamenti.

Facebook broadcast channels
  • Save

Le pagine potranno anche condividere note vocali, testo, foto, video e GIF all’interno delle chat dei loro canali, il che potrebbe contribuire a migliorare la connessione e il coinvolgimento della community, in linea con le tendenze di utilizzo.

E per i brand potrebbe essere un’ulteriore considerazione per migliorare la connessione con i fan.

Attualmente, su Instagram, i canali di trasmissione sono disponibili solo per i creatori, ma nell’annuncio dell’aggiornamento di oggi, il CEO di Meta Mark Zuckerberg afferma che le Pagine potranno creare canali nell’app.

Questo potrebbe significare che anche le Pagine dei brand potranno creare canali su Facebook.

Vedremo come si evolverà la situazione, ma potrebbe essere un’altra opportunità per facilitare il coinvolgimento diretto con il tuo pubblico più affezionato.

Leggi di più su Social Media Today

Lascia un commento