LinkedIn registra “livelli record” di engagement con 985 milioni di membri

Oh, wow, che sorpresa!

Oggi, nell’ambito dell’aggiornamento Q1 2024 di Microsoft, il gigante tecnologico ha comunicato ancora una volta che LinkedIn sta registrando “livelli record di coinvolgimento” tra i suoi 985 milioni di membri.

LinkedIn engagement stats
  • Save

Come puoi vedere in questo riquadro in evidenza, le sessioni complessive di LinkedIn sono aumentate del 12% nel periodo, raggiungendo un nuovo record.Anche se non so se questo sia esatto, perché come ho notato più volte,LinkedIn ha condiviso la stessa identica nota riassuntiva “livelli record di coinvolgimento” ogni trimestre (tranne uno) dal 2018.

Voglio dire, credo che potrebbe vedere “livelli record” o di coinvolgimento, in relazione alla crescita del pubblico. Ma sembra improbabile che ogni singolo trimestre raggiunga sempre nuovi massimi.

Immagino che parte di questo sia anche relativo alla crescita, in quanto un maggior numero di utenti porterebbe a un maggior numero di sessioni in generale, ma ciò non significa che ogni membro utilizzi l’app più spesso. Se LinkedIn, che a quanto pare ha aggiunto 55 milioni di membri da maggio, vede un maggior numero di utenti che si collegano, questo porterebbe a una crescita delle sessioni aggregate. Ma questo non significa necessariamente che il coinvolgimento sia maggiore a livello individuale, il che rende il dato leggermente fuorviante.

Potenzialmente.

In ogni caso, anche la statistica di 985 milioni di utenti è sospetta, perché i numeri di questa mappa non corrispondono a 985 milioni.

LinkedIn Member Map - October 2023
  • Save

Le statistiche individuali elencate in questa mappa sommano 723 milioni di utenti e, dato che LinkedIn è uscito dalla Cina a maggio, dove aveva 59 milioni di membri, sembra insolito che il suo slancio di crescita non sia stato minimamente influenzato dalla rimozione di quei 59 milioni di profili.

Per contestualizzare, ecco come appariva la mappa di LinkedIn quando aveva 930 milioni di membri, Cina inclusa:

LinkedIn 930 million members
  • Save

Quindi, in qualche modo, LinkedIn ha rimosso 59 milioni di membri e questo non ha avuto alcun impatto sul numero complessivo di iscritti, mentre da allora ne ha aggiunti altri 55 milioni.

O meglio, in teoria ha aggiunto 114 milioni di nuovi membri, se si tiene conto della rimozione dalla Cina. Quindi, in base ai dati riportati da LinkedIn, è passata da una media di 69 milioni di nuovi membri all’anno nell’ultimo decennio a 114 milioni in soli 5 mesi.

Sì, non mi sembra corretto, ma è quello che LinkedIn ha deciso di fare.

Quindi LinkedIn ha ora 985 milioni di membri (non di utenti, una distinzione importante) e continua a registrare “livelli record di coinvolgimento”.

Fai di questo quello che vuoi.

In termini di elementi chiave della crescita, come puoi vedere nelle mappe comparative qui sopra, la maggior parte della crescita di LinkedIn proviene dall’India, dove ha aggiunto 10 milioni di membri (secondo quanto riportato) dall’ultimo rapporto. L’India è ora il secondo mercato più grande della piattaforma, mentre ha aggiunto 8 milioni di membri in più negli Stati Uniti (secondo quanto riportato) e 4 milioni in più in Brasile (secondo quanto riportato).

Microsoft afferma che lacrescita dei membri diLinkedInha accelerato ogni trimestre per due anni consecutivi, e l’ultimo incremento del coinvolgimento è dovuto alla maggiore implementazione dell’intelligenza artificiale e all’espansione della condivisione delle conoscenze sulla piattaforma.

In parte ciò è dovuto all’aggiunta di “Articoli collaborativi”, che utilizza suggerimenti generati dall’intelligenza artificiale per invitare gli utenti di LinkedIn a condividere le loro competenze su un determinato argomento.

LinkedIn Collaborative Articles
  • Save

LinkedIn ha recentemente dichiarato che oltre un milione di contributi di esperti sono stati inviati tramite questo formato, che ha contribuito a renderlo il motore di traffico in più rapida crescita della piattaforma.

Microsoft afferma inoltre che le iscrizioni alla newsletter di LinkedIn continuano a crescere, superando ora i450 milioni di sottoscrizioni a livello globale (3 volte su base annua), mentre le iscrizioni a LinkedIn Premium sono aumentate del 55% su base annua.

E un altro aspetto degno di nota:

“Da quando cinque mesi fa abbiamo introdotto i messaggi assistiti dall’intelligenza artificiale per i reclutatori, tre quarti di loro affermano che fa risparmiare loro tempo. Inoltre, in questo trimestre abbiamo registrato un aumento di quasi l’80% dei membri che hanno seguito corsi di apprendimento sull’intelligenza artificiale”

Insomma, tutto ciò ha senso. Con l’affermarsi degli strumenti di intelligenza artificiale generativa, sempre più professionisti cercano di migliorare le proprie competenze e di mostrarle nei loro profili LinkedIn. Ma è interessante notare l’impegno con i messaggi assistiti dall’intelligenza artificiale in Recruiter, che potrebbe aiutare a semplificare i processi di assunzione e di feedback.

Per quanto riguarda i ricavi, LinkedIn ha registrato una crescita dell’8% soprattutto grazie alla sua divisione Talent Solutions, ma ha anche segnalato un calo delle prenotazioni dovuto a un “contesto di assunzioni più debole in settori verticali chiave”.

“La crescita continua ad essere influenzata dal contesto generale del mercato del reclutamento e della pubblicità, in particolare nel settore tecnologico, dove abbiamo un’esposizione significativa”

Su un altro fronte, Microsoft ha comunicato che sta lavorando per integrare i dati aggregati di LinkedIn nel nuovo elemento “Skills” di Microsoft Viva, basato sull’intelligenza artificiale, per fornire maggiori informazioni ai clienti aziendali di Microsoft in tempo reale. In questo modo i responsabili delle risorse umane potranno affrontare meglio le carenze di competenze e garantire che i loro dipendenti siano sempre al passo con gli ultimi cambiamenti del settore.

Quindi, nel complesso, si tratta di un buon aggiornamento da parte di LinkedIn?

Non lo so, perché, come già detto, non credo che il conteggio dei membri totali sia accurato, mentre le statistiche di coinvolgimento non indicano molto se non si tiene conto della crescita relativa degli utenti. D’altra parte, le entrate di LinkedIn sono aumentate e l’azienda sta registrando un buon coinvolgimento con alcuni dei suoi nuovi elementi.

Sembra quindi che LinkedIn sia sulla strada giusta e che il suo focus sull’intelligenza artificiale, in particolare, stia suscitando maggiore interesse.

Tuttavia, non è chiaro se questo porterà a un successo costante in termini di entrate.

Leggi di più su Social Media Today

Lascia un commento