0


  • Negli ultimi mesi la nostra vita è cambiata e il mondo digitale ha seguito questa evoluzione, in particolare con alcune importanti novità social.
  • Social commerce e lavoro sono al centro dell’attenzione delle grandi piattaforme, che cercano di supportare le aziende nella ripresa (e di ampliare il proprio mercato).

 

Il mondo dei social ha profondamente cambiato il nostro modo di fare acquisti, vendere, trovare lavoro e interagire sul web. Ma quali sono le novità che hanno avuto maggiore impatto negli ultimi mesi?

Ripercorriamole insieme.

Arriva Facebook Shops

Lo scorso maggio, in un momento di vero boom per l’eCommerce, Facebook scommette di portare online il maggior numero possibile di imprese locali colpite dal lockdown con Facebook Shops.

Il servizio nasce con l’intento di agevolare le aziende nella creazione di un negozio online a cui i clienti possano accedere sia su Facebook che su Instagram.

La creazione di un negozio su Facebook è gratuita. Le aziende possono scegliere i prodotti che vogliono inserire nel loro catalogo e poi personalizzare il look and feel del loro negozio con un’immagine di copertina e colori in linea con il brand. Questo significa che qualsiasi venditore, indipendentemente dalle sue dimensioni o dal suo budget, può portare la sua attività online e connettersi con i clienti ovunque e in qualsiasi momento.

Facebook Shop
  • Save

I clienti possono trovare i negozi Facebook Shops sulla pagina Facebook di un’azienda o sul profilo Instagram, oppure scoprirli attraverso storie o annunci. Da qui, è possibile sfogliare l’intera collezione, salvare i prodotti e fare un ordine – sia sul sito web dell’azienda che dall’app, se l’azienda ha attivato il checkout negli Stati Uniti.

Proprio come per un negozio fisico, per chiedere assistenza è sufficiente inviare un messaggio all’azienda attraverso WhatsApp, Messenger o Instagram Direct per fare domande, ottenere supporto, monitorare le consegne e altro ancora.

LEGGI ANCHE: Arriva Facebook Shops, per creare eCommerce direttamente sul social

Facebook acquisisce Giphy

Sempre a maggio, una grande novità social arriva da Facebook che acquista il popolare sito per la creazione e la condivisione di GIF, Giphy, per un prezzo dichiarato di 400 milioni di dollari, con l’intenzione di integrare la massiccia library di GIF con Instagram e altre applicazioni della casa madre Facebook.

Facebook acquisisce Giphy e lo integra con Instagram -
  • Save

LEGGI ANCHE: Non solo GIF: perché Giphy era così importante per Facebook

Il sito è uno dei più grandi siti di GIF su internet, che offre strumenti per creare, condividere e remixare questa tipologia di contenuti. Facebook si è già affidata alle API di Giphy per l’inserimento di GIF nelle sue applicazioni per anni: Instagram, l’applicazione principale di FacebookMessenger e WhatsApp funzionano già tutte con il servizio.

Sotto la sua nuova proprietà, Giphy vive come parte del team di Instagram, con l’obiettivo di rendere ancora più facile l’invio di GIF e adesivi nelle storie e nei messaggi diretti di Instagram.

“Le persone saranno ancora in grado di caricare GIF; gli sviluppatori e i partner API continueranno ad avere lo stesso accesso alle API di Giphy; e la comunità creativa sarà ancora in grado di creare grandi contenuti”, ha detto Vishal Shah, VP del prodotto di Instagram, in un post del blog che annunciava la notizia.

Numerosi servizi si affidano alle API del sito per la fornitura di GIF, tra cui Twitter, Pinterest, Slack, Reddit e altri ancora. Anche se l’annuncio di Facebook sembrerebbe indicare che questi servizi saranno ancora in grado di usare Giphy come fanno attualmente – almeno per ora – ci potrebbe essere un’ulteriore tensione con questi servizi, dato che molti di loro competono direttamente con Facebook.

Nasce TikTok for Business, la novità social prima della tempesta

A circa un mese di distanza dalla release di Facebook Shops, TikTok  lancia TikTok For Business, “una serie di soluzioni   pensate per offrire ai brand e alle loro direzioni marketing gli strumenti per creare storytelling creativi, in grado di coinvolgere la community di TikTok con il loro messaggio”, si legge nel comunicato di presentazione sul blog.

Arriva TikTok For Business la nuova piattaforma globale per i -
  • Save

LEGGI ANCHE: 5 testate giornalistiche che usano TikTok per aumentare la propria audience

Per i brand, la nuova piattaforma apre una finestra di opportunità interamente nuova per creare contenuti che parlano alle persone, invitando la community a unirsi alla conversazione e “a fare un TikTok”.

Il lancio di TikTok For Business nasce con l’intento di coniugare la creatività e la positività della community con soluzioni pensate per far crescere le aziende.

Sulla piattaforma è oggi possibile trovare e conoscere soluzioni, strumenti di misurazione e metriche, post di ispirazione, risorse e notizie utili per i brand.

Intanto la guerra di Trump alla piattaforma per i video brevi ha portato anche nuovi risvolti per l’azienda negli Stati Uniti, ma questa è un’altra storia.

LinkedIn lancia Open…


Leggi di più su: www.ninjamarketing.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link