0


Dopo aver deciso la chiusura dei propri store sul territorio Usa e in Europa, nel corso del fine settimana Apple ha fatto pulizia anche sull’Apple Store vietando tutte le app di giochi e intrattenimento che fanno riferimento all’epidemia di coronavirus.

L’azienda ha avviato il suo processo di revisione sabato scorso, segnala la newsletter della Consumer Technology Association, e lasciato spazio libero solo alle app ufficiali relative alla prevenzione e alla salute rilasciate da organizzazioni e agenzie affidabili.

 


Leggi di più su: www.brand-news.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link