fbpx
0

In seguito al bando promosso dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo nell’ambito della strategia chiamata “Educazione alla Cittadinanza Globale”, l’organizzazione non governativa CEFA ha scelto Fanpage.it con l’obiettivo di sensibilizzare gli italiani, spingendoli ad una riflessione contro stereotipi e pregiudizi e stimolando la cittadinanza attiva sui temi di inclusione sociale e discriminazione. La collaborazione ha visto la produzione di due branded content che in breve tempo sono diventati virali, toccando le corde emozionali dei lettori della testata e spingendoli ad una riflessione.

I due video, che fanno parte della campagna di comunicazione #sonofattituoi di CEFA Onlus, sono stati distribuiti su Fanpage.it e sui canali social della testata, registrando complessivamente oltre 14.5 milioni di visualizzazioni e 400mila interazioni, spiega la nota stampa.

Il primo branded content ideato e prodotto dai Ciaopeople Studios, “La provocazione di un recinto in spiaggia per soli migranti”, è stato lanciato nel mese di settembre e ha raggiunto 6.2 milioni di visualizzazioni, aprendo il dibattito sulle discriminazioni razziali e su quanto possiamo fare nella quotidianità per prendere parola sul tema, difendendo le minoranze.


Leggi di più su: www.engage.it

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply