0


Matteo Lucchi

Gli italiani sono sempre più preoccupati per l’emergenza Coronavirus e cambiano le loro abitudini di acquisto con l’emergenza.

Per raccontare come gli italiani stanno reagendo alla crisi, cosa li mette più in difficoltà e quali soluzioni li soddisfano maggiormente, Assirm segnala una seconda serie di dati preparati da alcuni istituti associati.

“Si è aperta una fase cruciale, in cui ciascuno di noi sta imparando ad adattarsi a nuove abitudini, nuovi stili di vita, di lavoro e di consumo – commenta Matteo Lucchi, Presidente di Assirm. – Quello che stiamo vivendo, infatti, è un periodo di forte rielaborazione sia individuale che sociale. Persone, famiglie, comunità sociali, ma anche organizzazioni e istituzioni sperimenteranno delle nuove modalità di conduzione della vita quotidiana. È compito delle aziende, grazie al supporto di professionisti della ricerca, saper intercettare questi cambiamenti per rispondere ai rinnovati bisogni dei propri clienti”.




Leggi di più su: www.engage.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link