fbpx
0

Giovanni Ciarlariello

Al fine di supportare le aziende e l’economia Italiana in questo momento di difficoltà che la diffusione della Covid-19 sta determinando, Sky ha deciso di mettere in campo, per i mesi di marzo e aprile, una operazione straordinaria attraverso la concessionaria Sky Media.

Il coronavirus, oltre ad avere effetti sulla salute delle persone ha infatti anche delle rilevanti conseguenze sull’economia e sulle scelte di consumo. Per questo motivo, a fronte di una settimana di pianificazione la concessionaria metterà a disposizione una settimana di spazi pubblicitari gratuiti per i clienti nuovi. Anche i  clienti già attivi potranno beneficiare della settimana omaggio in aggiunta al valore degli investimenti storici.

“Credo che in questo particolare momento storico, critico innanzitutto per la salute delle persone, i media qualitativi possano dare un contributo almeno verso l’economia del Paese e le difficoltà delle aziende, supportandone gli investimenti. Anche in considerazione della crescita, facilmente spiegabile, delle audience non solo di tutta l’informazione ma anche dell’intrattenimento. È importante da parte di tutti tenere salda la fiducia. Anche Sky Media vuole fare la sua parte per aiutare le aziende a dare continuità alla loro storia di prodotto. Sono convinto che dopo questi momenti di comprensibile difficoltà il nord Italia e tutto il mercato italiano ripartiranno rapidamente. E’ importante però che in questa fase in cui gli operatori sanitari sono impegnati a tutelare la nostra salute, ci sia forte solidarietà tra gli operatori economici”, commenta Giovanni Ciarlariello, Chief Media, Digital and Data Officer di Sky Italia.




Leggi di più su: www.engage.it

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply