Roberto Liscia

Nel giro di poche settimane il digitale ha fatto un balzo in avanti nella vita di tanti italiani come mai era successo prima. La crisi sanitaria del Covid-9 ha infatti accelerato lo spostamento delle abitudini di acquisto e i comportamenti dei consumatori a favore dell’ecommerce, il canale che ha garantito continuità di servizio per numerose attività imprenditoriali e per i cittadini.

Dall’inizio del 2020 ad oggi, è stato spiegato oggi durante la plenaria di apertura dell’edizione di Netcomm Forum Live, ospitata il 6 e 7 maggio da una nuova piattaforma digitale, sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia (in tutto 29 milioni), 1,3 milioni dei quali, secondo le stime di Netcomm, sono da attribuire all’impatto dell’emergenza sanitaria del Covid-19.

Negli stessi mesi dello scorso anno (da gennaio e maggio 2019), infatti, si registravano 700.000 nuovi consumatori: si tratta della crescita organica che il mercato ecommerce si aspettava anche nei primi 4 mesi del 2020, se non fossero subentrati la crisi del Coronavirus e il conseguente lockdown.


Leggi di più su: www.engage.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link