fbpx
0

Circa il 34% delle aziende nel mondo sta considerando di internalizzare una maggiore porzione di competenze di marketing quest’anno.

Lo rileva uno studio di MediaLink e Warc, che ha consultato 761 professionisti tra brand, agenzie, consulenti, proprietari di media e fornitori tecnologici, e che suggerisce anche un cambio di paradigma per le agenzie, per le quali sarebbe più saggio iniziare a mettere in piedi servizi specificamente disegnati per supportare e completare le stretegie di internalizzazione delle aziende, invece di combattere questo trend.

Secondo Donna Sharp, Managing Director di MediaLink, questo significa, ad esempio, avere delle unit modulari per rispondere alle esigenze in evoluzione dei brand, o avere team di acquisto media più agili a cui le aziende possono fare riferimento in specifici casi e per specifiche richieste.




Leggi di più su: www.engage.it

Dario

Dario

Dario De Leonardis esiste nell’Internet dalla fine degli anni ‘90. È stato, in ordine sparso: hacker, grafico, web developer, brand designer, analista politico, edonista, spin doctor b-side dell’hinterland tarantino, UI designer, installatore software, attivista per i diritti di tutti quelli che non vogliono togliere diritti agli altri, tecnico informatico, ghost writer, organizzatore eventi, autore satirico, cattivo da fumetto, social media strategist/manager, communication expert e modello. Da curriculum accademico sarebbe critico letterario e teatrale ma si vergogna a dirlo. Ama il cinema d’azione indocinese e il progressive rock del nord-est europa. Tendenzialmente affronta i suoi problemi con il binge watching e il sarcasmo. Sa come si scrive una È maiuscola con l'accento e non con l'apostrofo usando le combinazioni ASCII. È fortemente convinto che una cosa si possa pubblicizzare e vendere anche se non esiste realmente e che un giorno le botnet sui social svilupperanno una coscienza propria e conquisteranno il mondo.

Leave a Reply