a cura di Thomas Ducato, giornalista di Impactscool

 

  • Secondo un rapporto su alcune componenti, Tesla avrebbe un vantaggio tecnologico di 6 anni sui concorrenti
  • Il mercato dell’auto sta provando ad adattarsi al cambiamento ma la strada potrebbe essere lunga e complessa
  • Per i suoi utenti Tesla è molto più di un’auto: chi la sceglie non torna indietro
  • Il 5G potrebbe spingere verso la guida autonoma. Prima però, ci sono aspetti etici e normativi da affrontare

 

Al netto degli ultimi sviluppi dell’emergenza Coronavirus, la crescita di Tesla pare inarrestabile. La casa automobilistica di Elon Musk ha chiuso il 2019 mettendo a segno il miglior trimestre di sempre e ha raggiunto, nell’arco dell’anno, quota 367.500 vetture consegnate, in crescita del 50% rispetto al 2018. Sono tanti i fattori che hanno contribuito a questo risultato, dal livello tecnologico dell’azienda alla maggiore sensibilità della popolazione verso la tematica ambientale, che sta contribuendo all’accelerazione della conversione all’elettrico da parte degli automobilisti. Inoltre, c’è il tema della guida autonoma (anche se per il momento dovremmo definirla assistita), che potrebbe beneficiare in modo importante delle reti 5G e potrebbe spingerci verso un nuovo modo di vivere la mobilità.

Tesla sta prop…

ABBONATI SUBITO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Con Ninja PRO Information
sei un passo avanti, ogni giorno

Ai veri professionisti servono i Superpoteri: la migliore
Informazione con la massima praticità.

Abbonati oggi e avrai:

La Ninja Morning Pro in mail

Il formato audio delle news

Nessun banner, solo contenuti

Tutti gli Articoli PRO del magazine




Leggi di più su: www.ninjamarketing.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Copy link