0


Elicotteri militari, truppe della Guardia Nazionale, gas lacrimogeni. Così sono stati accolti i manifestanti del movimento Black Lives Matter a Washington l’estate scorsa. Scenario ben diverso invece quello di mercoledì, quando una folla di sostenitori dell’attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è scontrata con pochi agenti della polizia ed è riuscita così a fare irruzione a Capitol Hill. Altra grande differenza, a fine giornata la polizia di Washington ha arrestato meno persone e con accuse meno gravi. A sostenerlo un’analisi della Cnn sui dati del Dipartimento di polizia metropolitana (Mpd).

Durante l’assalto al Campidoglio, che ha causato la morte di cinque persone tra cui un ufficiale di polizia, sono stati eseguiti 61 arresti “legati ai disordini”, contro i 316 fatti il 1 giugno durante la manifestazione dei Blm a Washington contro la morte George Floyd, l’afroamericano ucciso soffocato a Minneapolis da alcuni agenti della polizia.

Anche includendo le 14 persone che sono state arrestate dalla polizia del Campidoglio degli Stati Uniti, un’agenzia separata da quella di Washington, la disparità degli arresti rimane: il numero totale di manifestanti finiti in manette mercoledì è quattro volte più piccolo rispetto a quello registrato dalla polizia della città il 1 giugno. Arresti, che dopotutto, non sono altro che la prova della differenza di trattamento utilizzato dalla polizia, già testimoniato da diversi video diffusi sui social.

Gli arresti del 1 giugno 2020 e quelli del 6 gennaio 2021 (Fonte Polizia Washington DC, elaborazione dati CNN)

Due pesi e due misure

“È così offensivo per gli attivisti per la giustizia razziale che hanno portato l’attenzione sulle vite dei neri che sono state perse – ha sottolineato alla Cnn Anthony Lorenzo Green, uno degli attivisti che guidano il gruppo Black Lives Matter a Washington – Il modo in cui (gli agenti) hanno scelto di proteggere il Campidoglio è stato quello di lasciare…


Leggi di più su: it.mashable.com

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link