0


La pubblicità su stampa è uno dei mezzi dove in questi giorni le aziende stanno dimostrando meglio la loro vicinanza ai cittadini italiani, chiusi in casa per non diffondere ulteriormente il virus.

Nessuna idea fuori dalle righe, i messaggi hanno un tono istituzionale nel promuovere i servizi utili al cittadino che possono essere fruiti anche al sicuro nelle proprie case attraverso gli schermi, vedi Poste Italiane e Unicredit ma anche Università Bocconi che cita la saggezza antica di Eraclito per i corsi online e on demand della SDA.

Da Levissima arriva un incoraggiamento a stare a casa, una prova faticosa come scalare una montagna, e il rilancio al sito del Ministero della Salute dove conoscere i comportamenti da adottare.

Un secondo filone è invece dedicato ai quei lavoratori che non possono stare a casa: come i medici di base, protagonisti della campagna di Eni, quelli della filiera alimentare, tra i pochi settori ancora funzionanti, negli annunci di Federalimentare e Parmigiano Reggiano, ma anche gli edicolanti in quello di Repubblica, al lavoro per garantire il diritto dei cittadini all’informazione.

1584615083 506 Pubblicita ai tempi del coronavirus. Le aziende italiane dimostrano solidarieta -
  • Save

 


Leggi di più su: www.brand-news.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link