Una nuova location, il Mico di FieraMilanoCity, ma gli stessi temi che affrontano il modo in cui l’Italia tutta sta rispondendo alla sfida del digitale. Smau 2020 è questo, un momento fondamentale di incontro tra aziende, enti, organizzazioni, cittadini e innovatori, forse oggi più che mai fondamentali per dare senso alla “nuova normalità” di cui tanto si parla ma che si fa fatica a metabolizzare.

Smau Milano torna quindi il 20 e il 21 ottobre, in presenza e con tutti gli accorgimenti di sicurezza. L’obiettivo è porsi ancora di più come evento di riferimento per l’ecosistema dell’innovazione nazionale e internazionale e principale piattaforma di business matching in Italia. Con tre canali e appuntamenti dedicati a open innovation e co-innovazione, internazionalizzazione e formazione (quest’anno tutta digitale), Smau intende rivolgersi soprattutto agli Innovation Manager e a quelle figure che si occupano di innovazione in azienda, perché sono loro che in questa fase delicata hanno in mano le redini del cambiamento.

A partire dall’evento di apertura: la presentazione dell’Italy Open Innovation Outlook 2020, curato da Mind The Bridge e Smau, che restituisce una visione aggiornata di come le imprese italiane si stiano muovendo, anche con una prospettiva di confronto con gli altri paesi. Innovation Manager che negli Smau Live Show potranno confrontarsi e trarre ispirazione dai casi di successo destinatari del Premio Innovazione Smau, il riconoscimento a imprese, amministrazioni ed enti che hanno imboccato la strada dell’Open Innovation collaborando con aziende o startup per innovarsi.

Potranno sedere ai tavoli di lavoro tematici, eventi a porte chiuse dove aziende, enti e startup selezionate si incontrano in un importante momento di networking: quest’anno li vedranno impegnati su sanità, mobilità, economia circolare, efficientamento energetico, cultura, salute e benessere, fintech, risorse umane e nuove modalità di approccio nei confronti dell’innovazione. E potranno, infine, incontrare startup e le loro proposte di innovazione partecipando agli Startup Safari, i tour guidati fra le eccellenze presenti a Smau realizzati in collaborazione con l’Università Bocconi.

Il coinvolgimento delle regioni

Infatti, grazie alla collaborazione con le regioni e i progetti a sostegno dell’ecosistema dell’innovazione dei loro territori, insieme a Camere di Commercio o enti per lo sviluppo, a Smau saranno presenti le migliori 100 startup provenienti da Bergamo Sviluppo, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino e Valle D’Aosta….


Leggi di più su: it.mashable.com

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link