Con la nuova soluzione Teads garantisce 2,2 milioni di utenti unici incrementali in più rispetto a Facebook e 11,2 milioni rispetto a Instagram

Teads annuncia il lancio di inRead Social. Si tratta di una soluzione che permette agli advertiser di rendere scalabili le campagne social sulla piattaforma di editori premium di Teads.

Con la sola versione Beta dell’inRead Social – spiega una nota – Teads ha attivato campagne pubblicitarie per oltre 125 prestigiosi brand a livello mondiale erogando oltre mille milioni di view. Moat, partner di verifica esterno, ha registrato un in-view time di circa 8 secondi su tutte le campagne, dato che supera i benchmark della industry per i video erogati sui canali social.

I partner che per primi hanno testato il prodotto hanno registrato riduzioni significative del Cost Per Completed View – più del 70% in alcuni casi – rispetto allo stesso KPI sui social media.

Elisabetta Corazza, head of digital di Danone, ha affermato: “Innovare è uno dei valori alla base della filiera dei prodotti di Danone. Questo si riflette anche sulle strategie di digital advertising che, inglobando questo approccio oltre a scelte ormai consolidate, prevedono spesso il test di nuovi formati. L’uso di inRead social, nelle campagne Actimel e HiPro, è andato in questa direzione e si è rivelato vincente in quanto ci ha consentito di accorciare il dialogo con le nostre audience, sviluppando la strategia digital media in maniera complementare a quanto già facciamo sulle piattaforme social. Mi ha particolarmente sorpreso come sia stato possibile estendere e ampliare la base utenti in un posizionamento di qualità che ha registrato CTR superiori alla media del +66% per la campagna Actimel e addirittura del 137% per quella di HiPro”.

Massimiliano Gaeta, Digital Leader di iProspect/Dentsu, ha aggiunto: “Uno dei principali compiti del centro media è affiancare i brand nella continua ricerca delle soluzioni tecnologiche più innovative, puntando al miglioramento costante dei risultati. Danone è un brand molto all’avanguardia, in grado di recepire i cambiamenti del mercato e di adattare a questi le proprie strategie di comunicazione. Le nostre analisi quotidiane ci dimostrano che gli utenti fluttuano continuamente tra gli ambienti social e quelli dei media tradizionali. Per questa ragione abbiamo erogato due campagne, con i prodotti di Actimel e Hipro, con un’ approccio strategico perfettamente complementare e con una visione orientata a incrementare l’esposizione qualitativa. InRead social è una bella scoperta del 2020. Teads ancora una volta si mostra un player lungimirante e attento alle esigenze di utenti e advertiser.”

Massimo Palumbo, head of digital, PSA Group ha concluso: “InRead social è stata una piacevole scoperta, perché le nostre audience non sono rintracciabili solamente negli ambienti dei social media. Abbiamo target diversificati che fluttuano nei vari avamposti digitali.  Social Media e premium publisher, finalmente, grazie a questa tecnologia sono riusciti a trovare una soluzione di continuità nella nostra pianificazione strategica. Il fatto di poter rendere scalabili gli asset creativi dei nostri canali Facebook e Youtube, anche nelle inventory degli editori è davvero una svolta interessante e questo ha avuto un impatto sull’esposizione del brand in maniera più completa”.


Leggi di più su: www.brand-news.it

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link