0


Non tutti i tipi di social media sono uguali. E non stiamo parlando solo dei contenuti dei social media. L’ampia categoria dei “social media” è composta da molti tipi diversi di reti di social media progettati per soddisfare i diversi interessi che mandano le persone sui social media per connettersi. Mentre il marketing e la pubblicità sui social media sono quasi una seconda natura in questi giorni, grazie alla sua efficacia e all’efficienza dei costi, imparare di più sui diversi tipi di social media vi aiuterà a costruire campagne di social media marketing migliori e più mirate per il vostro marchio. Questo si traduce in un maggior numero di contatti qualificati, un maggior coinvolgimento con il vostro brand e un maggior guadagno.

In questo articolo, esploreremo 7 diversi tipi di social media e come puoi sfruttarli al meglio come strumenti per far progredire il tuo business. Prima di entrare nel merito, però, diamo un’occhiata al perché dovresti comunque preoccuparti dei social media.


7 tipi di social media per promuovere il tuo brand e coinvolgere i tuoi follower:


Perché i social media sono importanti

Proprio come ci sono diversi tipi di social media, ci sono diverse ragioni per cui le persone sono attratte dai social media. La ragione numero uno per cui le persone sono attratte dai social media è un forte desiderio di creare connessioni con altri che sentono e pensano come loro. Un secondo posto: i social media danno alle persone la possibilità di esprimersi in modo creativo. Per i marketer e gli influencer i social media ci danno l’opportunità di generare lead, aumentare il traffico verso i nostri siti web e altre piattaforme, e in generale aumentare la consapevolezza e il richiamo del marchio. Quando le persone sono agli inizi con il social media marketing, tendono a pensare di dover mantenere una presenza attiva su tutte le piattaforme di social media. Non solo sarebbe quasi impossibile, dato il gran numero di piattaforme di social media che ci sono oggi, ma non è nemmeno consigliabile provarci, dato che diversi gruppi demografici tendono ad essere attratti da diversi tipi di social media e diverse piattaforme. La cosa migliore per il marketing è scegliere le piattaforme dove il tuo pubblico di riferimento è presente e dedicare il tuo tempo a costruire comunità solo su quelle piattaforme.

I social media danno anche agli esperti di marketing la possibilità di comunicare direttamente con i clienti che stanno cercando di raggiungere. È possibile usare i social media per fornire assistenza ai clienti, educare i clienti potenziali ed esistenti su come utilizzare i vostri prodotti e tenerli aggiornati sulle vendite e sugli eventi speciali. Il nostro obiettivo qui è quello di darvi le informazioni necessarie sui diversi tipi di social media in modo da poter prendere una decisione informata su quali piattaforme sono giuste per voi e il vostro marchio.


7 tipi di social media

Diamo un’occhiata più da vicino ai 7 tipi più popolari di social media e a come puoi usarli per connetterti con i clienti, costruire una comunità e far crescere il tuo business. Anche se questa lista non include tutti i possibili tipi di social media, quelli inclusi qui sono i più comuni e i più popolari, ovvero il tuo pubblico di riferimento sarà ben rappresentato tra di loro.

1. Reti social

I social network sono ciò a cui la gente tipicamente pensa quando pensa ai social media. Ha senso: la nostra esperienza ruota in gran parte intorno a piattaforme come Facebook e Twitter. I social network sono piattaforme che aiutano le persone a connettersi, non solo tra di loro, ma con i marchi a cui sono interessati. Gli utenti dei social network condividono regolarmente i loro pensieri con le loro reti, creano e si uniscono a gruppi di persone che la pensano come loro, condividono contenuti che pensano che le loro reti apprezzeranno, e altro ancora.

Per i marchi, i social network rappresentano un’opportunità per raggiungere il loro pubblico di riferimento attraverso contenuti organici e a pagamento, nonché attraverso relazioni con gli influencer. Usando la loro posizione su queste piattaforme, i brand possono imparare di più sul loro pubblico di riferimento o anche utilizzare strumenti di ascolto sociale per scoprire come il loro pubblico di riferimento si sente sul loro marchio e sui concorrenti. Tutte queste informazioni possono aiutare i marchi a costruire una presenza più forte che attirerà il loro pubblico di riferimento.

Con più di 2.8 miliardi di utenti attivi mensili Facebook è il social network più popolare. La maggior parte delle persone usano Facebook per connettersi con la famiglia e gli amici e per tenere d’occhio i marchi che gli piacciono. Da quando Facebook ha dato la priorità ai contenuti della famiglia e degli amici degli utenti nel 2018, la portata dei contenuti organici dei marchi è lentamente diminuita, ma Facebook ha anche una potente piattaforma pubblicitaria che può aiutare i brand a raggiungere il loro pubblico di destinazione senza spendere tonnellate di denaro su Annunci su Facebook.

%E2%80%A2 Facebook MAU worldwide 2020 Statista Google -
  • Save

Fonte: statista.com

 

Twitter è un altro popolare social network con più di 330 milioni di di utenti attivi mensili. Mentre gli utenti di Twitter condividono anche i loro pensieri, foto e video, e molte delle stesse cose che fanno gli utenti di Facebook, gli utenti di Twitter devono farlo in 280 caratteri. Per aggirare questa limitazione, molti utenti creano thread in cui ogni tweet è collegato e i seguaci possono leggere l’intero treno di pensieri senza che l’algoritmo di Twitter lo divida su di loro. Come Facebook, Twitter ha anche una piattaforma pubblicitaria. A differenza di Facebook, la portata e l’impegno di Twitter è effettivamente aumentato negli ultimi due anni, rendendolo un luogo ideale per i leader di pensiero e gli influencer del settore per condividere le loro conoscenze.


 

2. Network di condivisione di immagini, video e media

Le reti di condivisione di immagini sono piattaforme di social media dove le persone condividono foto, video e altri contenuti. Il contenuto su questi siti tende ad essere più creativo di quello sui social network. I marchi possono utilizzare questo tipo di social media per raggiungere nuovi clienti, connettersi con gli influencer per promuovere i loro prodotti e raccogliere contenuti generati dagli utenti che possono usare come prova sociale per ispirare fiducia nei loro prodotti e pubblicizzare il loro marchio.

Le reti di condivisione di immagini, video e media come Instagram e YouTube tendono ad essere popolari in diverse fasce d’età, rendendole l’opzione perfetta per la maggior parte dei marchi. E, dal momento che molte persone sono visual learners, queste piattaforme danno alle marche un altro modo per raggiungere le persone con il loro messaggio. Questo tipo di social media…

Continua su Influencer Marketing Hub

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link