Messenger sta lanciando alcune nuove funzionalità per le vacanze, tra cui effetti AR di gruppo ispirati agli influencer, nuove opzioni Soundmoji, con Taylor Swift, e un nuovo test di bill-splitting all’interno delle chat di gruppo.

Prima di tutto, sui nuovi effetti di gruppo per le videochiamate, che sono caratteristiche AR interattive che possono essere applicate a più persone in una video chat.

Messenger group AR effects
  • Save

Come potete vedere qui, le nuove caratteristiche includono una corona reale, un display di registrazione retrò, e altro ancora.

Ma non sono le caratteristiche stesse che sono la nota chiave di interesse qui, è con chi Messenger ha collaborato nella loro creazione. La piattaforma ha collaborato con vari influencer di alto profilo da altre app per l’iniziativa, tra cui, King Bach, la stella di TikTok Bella Poarch e Zack King.

In questo senso, sembra che questo potrebbe essere un altro passo nella più ampia spinta di Facebook per riconquistare gli utenti più giovani, facendo squadra con creatori popolari che conoscono al fine di massimizzare la consapevolezza delle sue nuove funzionalità AR di gruppo.

Voglio dire, gli effetti stessi non sembrano eccessivamente coinvolgenti, ma forse, attingendo a questi influencer popolari, questo potrebbe essere un modo per aumentare la consapevolezza, soprattutto tra le loro basi di fan più giovani.

Oltre a questo, Messenger ha anche aggiunto un nuovo set di Taylor Swift Soundmoji, in onore del nuovo album della Swift ‘Red’. I Soundmoji, che Messenger ha lanciato a luglio, mostrano un personaggio emoji che inoltre riproduce un frammento audio, che il destinatario può sentire quando riceve il messaggio.

E infine, Messenger sta anche lanciando un nuovo test di Split Payments, che permetterà agli utenti di più condividere facilmente il costo delle bollette e delle spese.

Messenger split payments
  • Save

Come si può vedere in questo esempio, con la nuova opzione di split payment, Messenger dividerà automaticamente l’intero costo tra i destinatari, in cui è possibile includere o escludere se stessi dall’equazione. I pagamenti possono poi essere facilitati direttamente nell’app, tramite Facebook Pay, rendendo più facile gestire gli accordi di divisione delle bollette in modo automatico e trasparente.

Nel complesso, le aggiunte sono abbastanza minori, anche se la divisione delle bollette potrebbe essere utile, e potrebbe indurre un maggiore utilizzo degli strumenti di pagamento di Meta, promuovendo la sua spinta eCommerce, mentre la collaborazione con influencer popolari avrà anche senza dubbio qualche effetto nell’aumentare la consapevolezza di queste nuove funzionalità.

I nuovi effetti AR e Soundmojis sono disponibili per tutti gli utenti, mentre il bill-splitting sarà testato negli Stati Uniti dalla prossima settimana.

Leggi di più su Social Media Today

Annunci

Leave a Reply

Share via
Copy link