La disinformazione è diventata una grande preoccupazione negli ultimi tempi, con vari gruppi politicamente motivati che scelgono di amplificare false narrazioni e idee, il che ha causato una significativa angoscia e confusione – e in alcuni casi, danni nel mondo reale come risultato.
D’altra parte, alcune di queste cose sono anche sotto la bandiera della “disinformazione”, che è in gran parte la stessa cosa della disinformazione, anche se è una tattica più deliberata e mirata, intesa a seminare sfiducia e ad amplificare le paure della gente, sempre per motivi politicamente allineati.
È diventato un problema così grande che il miliardario Elon Musk ha apparentemente acquistato Twitter per affrontare le sue preoccupazioni con la restrizione della libertà di parola – ma questo sta realmente accadendo, e come si può vedere attraverso la rotazione e scegliere la disinformazione e i messaggi di disinformazione nei tuoi feed dei social media? Il team di Tidio ha fornito alcuni utili suggerimenti e statistiche in questo nuovo rapporto, che incorpora i dati della piattaforma con un sondaggio di 470 utenti dei social media per ottenere una migliore comprensione del panorama attuale della disinformazione.
Ci sono anche alcune indicazioni chiave per aiutarti a riconoscere le false affermazioni online – guarda l’infografica qui sotto.

Misinformation insights
  • Save

Leggi di più su Social Media Today

Annunci

Leave a Reply

Share via
Copy link