Dopo che è stato avvistato in fase di test il mese scorso, Instagram ha ora lanciato ufficialmente un test dal vivo di video di 60 secondi in Stories, il che significa che i video clip più lunghi non saranno più divisi in segmenti di 15 secondi, e riprodotti in vari fotogrammi di Stories.

Instagram 60 Second stories notification
  • Save

Come notato, il mese scorso, il ricercatore dell’app Alessandro Paluzzi ha condiviso questo messaggio, memorizzato nel codice di back-end dell’app, che ora viene visualizzato ad alcuni utenti nell’ambiente live.

Abbiamo chiesto a Instagram circa l’aggiornamento, e ha fornito questa dichiarazione:

La possibilità di creare post di Storie più lunghi viene altamente richiesta dalla nostra comunità. Siamo entusiasti di testare Storie di 60 secondi in modo che le persone possano creare e visualizzare Storie con meno interruzioni”

Instagram dice che l’opzione è attualmente in fase di test con un piccolo gruppo di utenti, al fine di fornire una maggiore libertà creativa, e integrare ulteriormente le varie opzioni video dell’app per semplificare i suoi strumenti creativi e le funzioni.

Che, in realtà, è l’obiettivo principale Già a gennaio, il capo di Instagram Adam Mosseri ha segnalato un prossimo consolidamento dei prodotti video dell’appha annunciato l’introduzione di un nuovo strumento per facilitare la creazione e il ridimensionamento dei vari strumenti della piattaforma. Questo è iniziato con la fusione dei suoi post del feed video in un unico formato all’inizio del mese scorso, insieme al ritiro del marchio IGTV.

Come Mosseri ha spiegato a Decoder:

Stiamo cercando di capire come possiamo – non solo con IGTV, ma in tutto Instagram – semplificare e consolidare le idee, perché l’anno scorso abbiamo piazzato un sacco di nuove scommesse. Penso che quest’anno dobbiamo tornare a concentrarci sulla semplicità e sul mestiere”

Il ripensamento del suo approccio è stato in gran parte influenzato da TikTok, che è diventata l’app sociale più popolare tra i giovani utenti, superando Instagram come il posto cool dove stare

Parte del fascino principale di TikTok è la semplicità – su TikTok, si apre un feed a schermo intero di video clip e live-stream, con tutto combinato in un unico elenco ottimizzato e focalizzato, su misura per ogni singolo utente.

Instagram è molto più segmentato, con Reels in un feed separato, e Stories nella propria sezione. Questo potrebbe limitare l’adozione ottimale, ed è per questo che Instagram sta cercando di riunire tutti questi elementi, il che permetterà anche, alla fine, di mostrare il meglio di ogni aspetto in un unico flusso più coinvolgente.

L’espansione ai videoclip di 60 secondi nelle Storie è un altro passo in questa graduale fusione, che, ad un certo punto, probabilmente vedrà l’app aprirsi ad un feed a tutto schermo di Storie, post e Reel, tutti in uno, permettendo a IG, come TikTok, di utilizzare l’intera ampiezza dei contenuti caricati per massimizzare il coinvolgimento degli utenti.

È ancora lontano da quella fase successiva, ma i video più lunghi significheranno che gli utenti possono ora pubblicare bobine complete su Stories, per esempio, essenzialmente fondendo le due funzioni automaticamente. Poi si tratta solo di determinare come si sposta dal feed tradizionale a uno più allineato su Stories/Reels.

Questo è un passo più grande, e un cambiamento più fondamentale per l’app. Ma come parte del più ampio focus di Meta sulla riconquista degli utenti più giovani, si può scommettere che sta arrivando, e probabilmente prima, piuttosto che dopo.

Ecco perché questo nuovo test è un passo significativo. E’ limitato per ora, ma ci si può aspettare di vedere i video più lunghi di Stories arrivare sulla vostra app Instagram prima o poi

Leggi di più su Social Media Today

Annunci
Share via
Copy link