0


LinkedIn sta cercando di rendere più facile per i brand massimizzare la portata dei loro post, con una nuova opzione ‘Boost’, simile a quella di Facebook, per trasformare gli aggiornamenti organici della pagina in annunci a pagamento, mentre sta anche aggiungendo nuovi strumenti per aiutare a massimizzare gli eventi virtuali e monitorare le loro prestazioni nell’app.

Prima di tutto, sulla nuova opzione ‘Boost’ – come spiegato da LinkedIn, a volte, quando si pubblica un aggiornamento organico alla pagina aziendale, si può vedere che ottiene una certa trazione iniziale, e si può desiderare di capitalizzare su questo, senza dover creare un nuovo annuncio.

Ora, sarete in grado di farlo:

“A partire da oggi, si può facilmente “Boost” qualsiasi post organico ad alte prestazioni direttamente dalla tua pagina LinkedIn. Con il clic di un pulsante e pochi dettagli di pagamento, si può facilmente dare il vostro contenuto più coinvolgente o time-sensitive una piccola spinta per espandere rapidamente la portata del vostro pubblico. È semplice come sembra, ed è il modo più nuovo per raggiungere un pubblico più vasto senza dover imparare a usare nuovi strumenti di marketing”

LinkedIn Boost
  • Save

Come potete vedere qui, presto vedrete un nuovo pulsante ‘Boost’ sui post della vostra pagina aziendale, fornendo un modo semplice e veloce per ottenere una maggiore portata – a patto che siate disposti a pagare per questo.

Nelle note di accompagnamento sul Boosting, LinkedIn spiega che gli utenti saranno in grado di scegliere tra quattro obiettivi per il boosting:

  • Consapevolezza del brand
  • Visualizzazioni video
  • Coinvolgimento
  • Visite al sito web

Potrai anche selezionare il tuo pubblico di riferimento:

  • Basato sul profilo – Seleziona i criteri del pubblico di destinazione da anzianità di lavoro, funzioni lavorative o settori aziendali.
  • Basato sugli interessi – Selezionate i criteri del pubblico di destinazione dai gruppi di membri.
  • LinkedIn Audience template – Selezionate un LinkedIn Audience template con opzioni di targeting preimpostate.

Potete anche selezionare la località, aggiungere esclusioni e impostare il budget desiderato. Poi cliccate su ‘Boost’ e la vostra campagna inizia. LinkedIn ha anche pubblicato una breve guida al boosting per chi cerca altri suggerimenti e strategie.

Potrebbe essere un modo utile per ottenere più occhi sui vostri contenuti, fornendo anche un mezzo di test organico, in quanto è possibile aumentare i post che stanno già guadagnando trazione.

Il vero valore dipenderà dalla capacità del sistema di targeting di LinkedIn di mostrare i vostri contenuti al pubblico giusto – e come per Facebook, è leggermente irritante dover pagare per raggiungere almeno alcune persone che probabilmente già seguono la vostra pagina aziendale. Ma in ogni caso, potrebbe essere un’altra opzione da considerare, almeno per gli esperimenti, mentre cercate di massimizzare le vostre prestazioni su LinkedIn.

Oltre a questo, LinkedIn sta aggiungendo una nuova opzione Event Ads per aiutare i marketer ad aumentare la consapevolezza dei loro eventi virtuali.

LinkedIn event ads
  • Save

“Apparendo direttamente nel feed di LinkedIn, la funzione Event Ad vi aiuta a promuovere il vostro evento evidenziando i dettagli chiave dell’evento, come la data, l’ora e come partecipare al vostro evento, ad un pubblico completamente nuovo, consentendo inoltre ai membri di sapere se una connessione comune ha espresso interesse a partecipare”

LinkedIn ha lavorato per perfezionare le sue opzioni di eventi virtuali nel corso dell’ultimo anno, in risposta all’aumento della domanda a causa della pandemia. La piattaforma ha reso la sua opzione Eventi disponibile per tutte le pagine aziendali lo scorso aprile, poi ha aggiunto il live-streaming per gli eventi un mese dopo, fornendo nuovi modi per facilitare la connessione nella app, e ospitare eventi virtuali che sono collegati alla vostra presenza aziendale.

Questo permette alle aziende di utilizzare la loro presenza su LinkedIn per aiutare a promuovere i loro meet-up virtuali, che poi aiuta i marchi a connettersi con un maggior numero di rappresentanti aziendali con cui vogliono mantenere l’impegno, senza doverli convincere a scaricare una nuova app o iscriversi tramite un sito web separato.

Ora, i marchi saranno anche in grado di promuovere i loro eventi virtuali a un maggior numero di potenziali partecipanti – e mentre l’aspettativa è che saremo in grado di tornare agli eventi di persona in una fase del prossimo futuro, sembra probabile che almeno alcune aziende faranno affidamento sugli eventi virtuali per un po’ di tempo ancora, sia come precauzione di sicurezza che come mezzo per mantenere i costi bassi, pur mantenendo la consapevolezza.

Oltre a questo, LinkedIn ha anche aggiunto nuove analisi per gli annunci di eventi, che mostreranno approfondimenti sulla portata, il coinvolgimento e la “composizione firmografica” dei partecipanti.

LinkedIn Events analytics
  • Save

Questo fornirà una visione più specifica sull’impatto dei vostri sforzi, e vi permetterà di pianificare meglio le vostre strategie video su LinkedIn, e massimizzare i vostri eventi in-app.

LinkedIn sta anche cercando di fornire più opzioni di streaming, con un nuovo processo di Custom Streaming che permetterà alle Company Pages di trasmettere tramite una serie di piattaforme video di terze parti, tra cui Zoom, WebEx, OBS e Microsoft Teams. LinkedIn nota che l’utilizzo dei live stream di LinkedIn è aumentato di oltre il 400% rispetto all’anno precedente

E infine, LinkedIn sta anche aggiornando la sua offerta di Mobile Page Analytics, che ora fornirà le stesse informazioni sul numero di visitatori, sui follower e sull’impegno dei contenuti a cui si può attualmente accedere tramite la versione desktop.

LinkedIn mobile analytics
  • Save

Questo includerà anche metriche organiche e potenziate, dandovi più modi per gestire la vostra presenza su LinkedIn in movimento.

Queste sono alcune aggiunte utili – e mentre non sappiamo quanto le persone faranno affidamento sugli eventi virtuali in futuro, è bene avere più opzioni disponibili su questo fronte, in particolare come mezzo per aumentare la vostra presenza su LinkedIn.

E come notato, con gli eventi su LinkedIn, siete anche in grado di massimizzare la vostra portata al pubblico professionale che avete stabilito all’interno dell’applicazione, il che vi dà più modi per utilizzare la vostra presenza su LinkedIn per contribuire a rafforzare i vostri sforzi generali di marketing e consapevolezza.

Potete leggere di più sull’ultimo Boost di LinkedIn e sulle opzioni di promozione degli eventi qui.

Leggi di più su Social Media Today

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link