0


Facebook ha delineato oggi le sue risposte alle prime sentenze del suo indipendente Oversight Board, che ora sta ascoltando i casi che gli sono stati sottoposti quando gli utenti non sono contenti di una prima sentenza del Social Network.

L’Oversight Board, che comprende una serie di esperti in diversi campi, dà a Facebook un arbitro indipendente per valutare le sue azioni sui contenuti. Se un utente pensa che Facebook abbia preso la decisione sbagliata, ora può chiedere che il suo caso sia ascoltato dal Board, e Facebook si impegna a onorare le decisioni del gruppo.

Ma queste sentenze cambieranno anche gli approcci politici di Facebook? Queste risposte iniziali forniscono alcune informazioni su questo fronte. Come spiegato da Facebook: “Oggi, ci stiamo impegnando ad agire per affrontare 11 delle recenti raccomandazioni del consiglio. In molti di questi casi, abbiamo già agito sulle raccomandazioni del consiglio, mentre in altri, ci stiamo impegnando su ciò che è stato raccomandato dal consiglio, o andando oltre. Stiamo anche valutando la fattibilità di altre cinque raccomandazioni e forniremo aggiornamenti in futuro”

Oversight Board hearings
  • Save

Questo è un segno positivo – in quasi tutti i casi, Facebook sta cercando non solo di agire sul singolo caso, ma anche di aggiornare il suo approccio in linea con la valutazione. La prima serie di casi dell’Oversight Board includeva un post di Instagram relativo al cancro al seno che era stato rimosso a causa della nudità, un post in un gruppo Facebook che sosteneva che l’idrossiclorochina è una cura per il COVID-19 e un post che includeva una presunta citazione del leader nazista Joseph Goebbels. Sulla base di questi casi iniziali, Facebook dice che lo farà:

  • Aggiornare le linee guida della comunità di Instagram sulla nudità
  • Fornire più trasparenza sulle azioni di applicazione
  • Migliorare i suoi sistemi di rilevamento automatico per definire meglio i casi inaccettabili di nudità
  • Chiarire le regole intorno alla disinformazione sulla salute
  • Fornire maggiori informazioni su specifiche violazioni di policy
  • Aggiungere maggiori dettagli agli standard della comunità per gli individui e le organizzazioni pericolose

Oltre a questo, Facebook sta anche esaminando come potrebbe essere in grado di migliorare il suo processo di revisione umana per i ricorsi di rilevamento automatico, e fornire maggiori informazioni sull’applicazione automatica L’unico caso in cui Facebook ha scelto di non agire secondo i consigli del Board riguarda l’etichettatura della disinformazione COVID-19, che il Board ha suggerito potrebbe essere meno invasiva.

Data l’enfasi crescente su questo elemento, come il roll-out globale del vaccino, Facebook crede che stia prendendo il giusto approccio su questo. Queste prime risposte sembrano un primo passo positivo per il rapporto del Board con Facebook, con la piattaforma che cerca di lavorare con ogni sentenza e di intraprendere azioni proattive di conseguenza. La speranza è che questo nuovo approccio di revisione indipendente potrebbe essere un nuovo modo di procedere per le decisioni sui contenuti, riducendo l’onere sulle piattaforme di essere giudice e giuria su ciò che può e non può essere detto, utilizzando invece le intuizioni di esperti nominati per guidare tali chiamate.

Ma in molti modi, questo è stato qualcosa di un lancio morbido per il gruppo di supervisione. Il primo vero test è in arrivo, con il Consiglio che dovrà decidere se Trump può tornare su Facebook dopo il suo recente divieto sulla scia dei disordini del Campidoglio. Facebook ha rinviato il caso Trump al Consiglio il mese scorso, e questa sarà una sentenza di profilo molto più alto per il gruppo. Se l’Oversight Board dice che Trump può tornare, Facebook glielo permetterà? E dovrà aggiornare le sue regole sul discorso politico, in un modo o nell’altro, come risultato? Questo sarà un test molto più grande per gli esperti.

Leggi di più su Social Media Today

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link