0


 

Questo post è stato sponsorizzato da SPP.co. Le opinioni espresse in questo articolo sono proprie dello sponsor.

Avendo lavorato con migliaia di agenzie fin dall’inizio Fornitore di servizi Pro nel 2014, abbiamo imparato molto su ciò che serve per vendere il SEO in scala.

Oggi condivideremo alcuni di questi insegnamenti.

Queste idee sono nate da negozi che hanno “prodotto” i loro servizi e hanno creato soluzioni specializzate done-for-you ad un prezzo prestabilito.

Ma non è necessario vendere pacchetti SEO per sistematizzare la gestione dei clienti – questi consigli possono funzionare altrettanto bene per le tradizionali agenzie di marketing digitale.

1. 2. Offrite ai clienti un’esperienza a bordo senza soluzione di continuità

Sapendo che 51% delle aziende B2B evitano i fornitori dopo una scarsa esperienza di servizio al cliente, è più importante che mai salire a bordo se si vuole avere la possibilità di ripetere l’attività.

Il vostro imbuto di vendita è una macchina ben oliata composta da e-mail, telefonate e follow-up.

Se pensate all’imbarco come una continuazione di esso, potete applicare alcuni degli stessi principi e automatismi per renderlo altrettanto fluido ed efficiente.

Ecco alcuni consigli su come fare proprio questo:

Utilizzare un modulo di assunzione

Non affidatevi alla posta elettronica per acquisire i dettagli importanti di cui avete bisogno dai vostri clienti. Le e-mail possono andare perse, finire nello spam e non c’è una struttura per la formattazione dei dati.

Seguite i dettagli

Automatizzare il follow-up se i clienti non forniscono i dettagli richiesti. Anche se si carica in anticipo, è una buona pratica mettere un limite di tempo a questo passo, a meno che non si è d’accordo con i clienti che tornano mesi dopo per resuscitare vecchi progetti.

Limitare l’accesso ai moduli

Risparmiatevi la seccatura di fare un confronto incrociato tra i moduli presentati con gli ID delle transazioni o i numeri d’ordine e assicuratevi che solo i clienti paganti possano compilare i moduli di assunzione.

Chiedi solo le informazioni che ti servono

Create un modulo unico per ogni servizio che fornite e raccogliete solo le informazioni necessarie per quel servizio. Campi extra tendono ad aumentare il carico cognitivo e ad aumentare l’attrito.

2. 2. Creare un portale clienti di marca

Portale clienti
  • Save

Portale clienti
  • Save

Avere un portale clienti di marca può essere un grande investimento per qualsiasi agenzia.

Non solo sembra professionale per i clienti, ma può anche far risparmiare tempo al vostro team e aumentare le entrate.

Alcune delle sezioni principali che potete includere nel vostro portale sono:

Progetti passati e attuali

Lasciate che i clienti controllino lo stato dei loro progetti in corso e download rapporti per i loro precedenti.

Fatture & Informazioni sulla fatturazione

Se avete un portale per i clienti, possono accedere a download fatture o aggiornare i dati di fatturazione.

Rapporti in diretta

Avere accesso ai rapporti in diretta è un vantaggio che molte agenzie fanno pagare un extra. Questi possono essere ospitati anche all’interno del vostro portale clienti.

Upsells & Cross-Sells

Il salvataggio dei dati di fatturazione dei vostri clienti permette loro di aggiungere facilmente servizi extra ai loro progetti.

Quando si tratta di una piattaforma su cui costruire il vostro portale per i clienti, potete usare WordPress con una miriade di plugin, costruirlo da zero (siate pronti a spendere 5-10x del…

Leggi di più su Search Engine Journal

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link