0


 

TikTok ha raccolto illegalmente gli identificatori di dispositivi unici su Android per almeno 15 mesi, secondo una nuova indagine di The Wall Street Journal. Si dice che l’app abbia segretamente raccolto un dato chiamato MAC address, che è unico per ogni telefono e permette agli inserzionisti di identificarti e rintracciarti su internet.

Dal 2015, sia Apple che Google hanno vietato alle app di leggere gli indirizzi MAC dei dispositivi su iOS e Android. TikTok, tuttavia, avrebbe aggirato queste restrizioni ingegnerizzando un workaround che uno studio citato dal Journal ha trovato all’interno di quasi 350 altri Applicazioni Android.

Gli indirizzi MAC non possono essere resettati e rimangono sempre gli stessi per un determinato apparecchio. Questo praticamente ti toglie la possibilità di iniziare con una tabula rasa e di eludere le aziende pubblicitarie. Gli inserzionisti possono approfittarne per identificarti anche quando non sei necessariamente connesso.

Pertanto, diciamo per qualsiasi motivo, si decide di aggiornare il proprio profilo pubblicitario – un’azione che si può fare entrando nelle preferenze di una particolare app o nelle impostazioni del telefono. Poiché TikTok ha anche il vostro indirizzo MAC, questa mossa sarà resa inefficace poiché l’app può utilizzare in modo improprio i dati personali per collegare il vostro precedente profilo pubblicitario a quello nuovo.

Nel suo linee guida per gli sviluppatori Google avverte esplicitamente che “un nuovo identificativo pubblicitario non deve essere collegato a un precedente identificativo pubblicitario o a dati derivati da un precedente identificativo pubblicitario senza l’esplicito consenso dell’utente”.

Il Journal ha anche trovato un ulteriore livello di crittografia…

Leggi di più su: www.digitaltrends.com

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link