Nell’arco di soli tre mesi, YouTube ha rimosso uno sbalorditivo numero di 11,4 milioni di video per aver violato le sue Linee Guida della Comunità, che l’azienda ha rivelato martedì 25 agosto.

I contenuti, che possono aver contenuto argomenti come la pornografia, l’incitamento alla violenza, le molestie e i discorsi di odio, sono stati eliminati tra aprile e giugno 2020. I video rimossi possono anche aver incluso truffe, spam e contenuto ingannevole.

Il dato rappresenta il più alto numero di video che YouTube ha rimosso dalla sua piattaforma in un periodo di tre mesi da quando il servizio è stato lanciato nel 2005. La società di proprietà di Google ha attribuito l’incremento all’uso maggiore della tecnologia di rilevamento automatico dopo che le interruzioni dovute alla pandemia hanno causato una riduzione del numero di recensori umani.

Degli 11,4 milioni di video rimossi, 10,8 milioni sono stati rimossi attraverso la segnalazione automatica, mentre il resto è stato segnalato dagli esseri umani.

In particolare, YouTube ha detto che il maggiore utilizzo della tecnologia ha fatto sì che alcuni dei contenuti rimossi siano stati eliminati per errore.

“In risposta a COVID-19, abbiamo adottato misure per proteggere la nostra forza lavoro estesa e ridurre il personale in ufficio”, YouTube spiegato nel suo ultimo Rapporto di Trasparenza. “Di conseguenza, ci stiamo temporaneamente affidando maggiormente alla tecnologia per aiutare a svolgere una parte del lavoro normalmente svolto dai revisori umani, il che significa che stiamo eliminando più contenuti che potrebbero non essere in contrasto con le nostre politiche”.

In un separato post sul blog, ha elaborato: “Quando abbiamo fatto i conti con una capacità di revisione umana molto ridotta a causa di COVID-19, siamo stati costretti a fare una scelta tra il potenziale…


Leggi di più su: www.digitaltrends.com

Annunci

Leave a Reply

×

Benvenuto!

Ciao. Clicca sull'icona dell'operatore per aprire una chat.

×
Share via
Copy link